Twitter Facebook
L’INSERIMENTO ALLA SCUOLA MATERNA.
consulenza familiare, Dottoressa Ciacci

images_scuola

7 GESTI IMPORTANTI CHE UN GENITORE PUO’ FARE PER FACILITAR E L’INSERIMENTO ALLA SCUOLA MATERNA.

Cosa vorrebbe un bambino  per sentirsi bene i primi giorni della scuola materna, scopriamolo  mettendoci nei suoi panni.

Cari mamma  e papà io sono piccolo e ho poca conoscenza del mondo quindi:

  1. Non ditemi  solo “andiamo all’asilo/scuola” dovete  spiegarmi bene cos’è un asilo/scuola  e come sarà la successione delle cose che accadranno, usate tante parole ripetendo lo stesso concetto più volte, mi aiuterete a capire meglio l’ambiente dove andrò.
  1. Ho bisogno di essere ancora rassicurato sul fatto che tornerete presto a prendermi quindi dovrete dirmelo e non darlo per scontato.
  1. Mi sentirei meglio se potessi portare un oggetto di casa con me, anche se non ho un pupazzetto, un ciuccio o una pezza, va bene un giocattolo o un oggetto  vostro che mi ricordi il legame tra noi.
  1. Salutatemi sempre quando mi accompagnate, non allontanatevi di nascosto, mi renderebbe  ansioso  ed  insicuro.
  1. Cercate un buon momento per parlare con le insegnanti, quando siete  sicuri che abbiano tempo di parlare di me e quando voi avrete tempo, sono una persona importante, merito attenzione. Stringete un’alleanza con le mie insegnanti, non temete di fare domande, dobbiamo diventare una squadra.
  1. Non desiderate solo che sia “facile”, se non piangerò a dirotto non vorrà dire che non ho più bisogno di coccole o di stare in braccio. Non desiderate che sia già grande, ma nello stesso tempo non abbiate pena per me, se mi date fiducia io ce la posso fare, ricordate però che durante i primi periodi potrei  essere  più irritabile, con maggiore o minore sonno o appetito, quindi assicuratevi di passare del tempo esclusivo con me, senza cellulare e senza tv, solo noi
  1. Non sentitevi in colpa perché andate al lavoro, questa è la realtà della vita, la scuola è un ambiente pensato per me, a mia misura, voi dovete insegnarmi a “tollerare” i fatti della vita senza paura.

Buona scuola

Dott.ssa Melissa Ciacci - Psicologa-Psicoterapeuta